Guarire con il Metodo RQI

Oggi sono felicissima di presentare a tutti i lettori di CrescitaSpirituale.it un metodo olistico innovativo, che unisce la saggezza della Medicina Tradizionale Cinese alle ultime scoperte della Fisica Quantistica, ovvero il Metodo RQI (Riequilibrio Quantico Integrato) di cui ce ne parlerà il suo ideatore, il Dott. Marco Fincati.

metodo-rqi-marco-fincati-fisica-quantistica

1. Ciao Marco, potresti presentarti ai lettori?

Un saluto a tutti i lettori di CrescitaSpirituale.it, sono molto contento di essere qui con voi oggi!
Sono Marco Fincati, ideatore del Metodo RQI.

2. Come ti sei avvicinato alle discipline olistiche?

marcoAvevo dei problemi di salute, in particolare soffrivo di ernia alla schiena, perdita di capelli e miopia. In quel periodo un amico medico mi invitò a partecipare ad un convegno in cui si parlava di Fisica Quantistica e da li ho scoperto il mio interesse per le discipline olistiche. Ho compreso che eliminando lo stress e riportando il corpo in equilibrio energetico si arrivava all’autoguarigione. Così ho intrapreso lo studio della Medicina Tradizionale Cinese, Yoga, Meditazione, Agopuntura, Reiki, Shiatsu e poi Fisica Quantistica, Medicina Vibrazionale, Kinesiologia Applicata, Biotecnologie Olistiche, Epigenetica e Psicologie Energetiche, avvicinandomi al lavoro di studiosi e divulgatori quali Bruce Lipton, Vittorio Marchi, Masaru Emoto, Gregg Braden, Eckhart Tolle, Salvatore Brizzi, Frank Kinslow e molti altri. E’ stato un percorso lungo e appassionante, ma anche oneroso, con decine di migliaia di euro investiti in formazione e anni di impegno a tempo pieno.

3. Com’è nato il Metodo RQI?

ebook-enDopo essermi laureato in Scienze Statistiche a Padova, ho lavorato per anni come informatore scientifico per un’importante azienda di prodotti fitoterapici e ha impiegato altri 3 anni come ricercatore indipendente di discipline, tecniche e prodotti per il benessere e l’auto-guarigione. In questa occasione ho sperimentato come prodotti e tecniche avessero risultati molto diversi a seconda delle persone cui venivano applicati. Così, nel 2007, ho deciso di approfondire i veri motivi per cui ciò si verificasse. Soffrendo io stesso di un grave problema di salute che non riuscivo a risolvere, ho scelto di testare con successo su me stesso le mie scoperte. Grazie all’esperienza accumulata unita al valore che mi è stato trasmesso con lo studio delle discipline olistiche, sono riuscito a creare il Metodo RQI® (Riequilibrio Quantico Integrato), che integra Conoscenze e Filosofie Antiche alle scoperte della Nuova Scienza Contemporanea.

4. In cosa consiste il Metodo RQI?

Il Metodo RQI è pratico, semplice e accessibile a tutti: esso permette attraverso la comunicazione con l’inconscio (che è responsabile per il 95% delle nostre azioni) di individuare le vere cause che hanno generato ogni situazione di squilibrio e trovare la miglior soluzione, per se’ stessi e per gli altri. Dobbiamo ricordaci che ognuno di noi è un essere unico e irripetibile e non può essere curato con protocolli ‘standard’ uguali per tutti.

5. Avresti qualche consiglio da dare a chi si avvicina al Metodo RQI per la prima volta?

Potete guardare i 3 video introduttivi alla pagina www.rqi.me

6. A chi lo consiglieresti?

anima-quanticaDavvero a tutti. Al momento oltre 5000 persone applicano il Metodo RQI. Ai nostri corsi hanno partecipato bambini di 8 anni e addirittura una signora di 92.

7. Quali progetti hai per il futuro?

Fare in modo che il Metodo RQI possa giungere al maggior numero di persone e che abbiano la possibilità di applicarlo in ogni ambito della propria vita. Inoltre, diffondere il nostro Q-Project perché siamo convinti che mettendo in coerenza più persone possibili, si possa davvero fare la differenza e cambiare il mondo.

Caro Marco, ti ringrazio nuovamente per la tua disponibilità nell’averci fatto conoscere questo metodo interessantissimo.
Buona guarigione a tutti!

Laura Callegaro | crescitaspirituale.it

Link utili

www.metodorqi.com
www.rqi.me
http://metodorqi.blogspot.it/
https://www.facebook.com/riequilibrioquanticointegrato

 

 

 

Laura Callegaro

Ho un nome ed un cognome, ma da qualche tempo sto cercando di non identificarmi più con esso. Alcuni penseranno che io sia impazzita. Eppure credo che tutti noi siamo qualcosa di più di un mero corpo umano. Sono fermamente convinta che tutti noi siamo ESSERI DI LUCE in continua trasformazione e che abbiamo la capacità di mutare e di far accadere ogni cosa con il nostro potere, che da troppo tempo abbiamo dimenticato. Alcuni lo chiamano FEDE, altri PENSIERO, altri ancora LEGGE DI ATTRAZIONE. Da poco ho capito la nostra vera essenza, ovvero che siamo esseri perfetti, creati da Dio\Creatore, con enormi capacità e siamo venuti su questo piano per fare ESPERIENZA. Così, sebbene io occupi il corpo (mi piace chiamarlo “computer biologico”) di Laura Callegaro, alias Lorecalle (e potrei chiamarmi in altri mille modi diversi) non sono nient’altro che pura Coscienza, come tutti voi. Ricordate che sebbene poche persone, a conoscenza di questo, vogliono che restiamo DIVISI, in realtà siamo parte del TUTTO. Siamo tutti CONNESSI tra noi. Ed è per questo che quando arriverà il tempo in cui raggiungeremo la MASSA CRITICA della COSCIENZA COLLETTIVA riusciremo a riappropriarci del nostro vero potere: la Libertà e l’Amore infinito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Questo sito non fa uso di cookie a fini di profilazione. Sono presenti invece cookie di terze parti per l'integrazione con i social network. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi