Silenzio – espressione della presenza divina

Silenzio – espressione della presenza divina

Certe persone non sopportano il silenzio, poiché lo percepiscono come un vuoto, un’assenza: assenza di movimento, assenza di vita. In realtà c’è silenzio e silenzio, e in generale si può dire che ne esistono due specie: quello della morte e quello della vita superiore. 

Quello che dobbiamo amare e coltivare in noi è il silenzio della vita superiore. Questo silenzio non è un’inerzia, bensì un lavoro intenso che si realizza in seno a una perfetta armonia. E non è neppure un vuoto, un’assenza, ma una pienezza paragonabile a quella che provano gli esseri uniti da un grande amore: ciò che vivono è qualcosa di così profondo che non possono esprimerlo né a gesti né a parole.

Il vero silenzio è l’espressione di una presenza, la presenza divina.

– Omraam Mikhaël Aïvanhov –

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Questo sito non fa uso di cookie a fini di profilazione. Sono presenti invece cookie di terze parti per l'integrazione con i social network. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi