Una preziosa opportunità - InsegnamentiSiamo tutti bravi finché gli altri si comportano secondo le nostre aspettative, fanno quello che gli abbiamo chiesto, sono buoni come agnellini. Poi, succede che incontriamo chi è uno specchio molto forte, allora le cose cambiano.
Cominciano i silenzi, si tolgono le amicizie virtuali, ci si sente delusi, feriti, traditi… Da chi o da cosa? E, soprattutto, quale parte di noi non è abbastanza integra ed integrata da sentirsi ancora delusa, ferita, abbandonata o quant’altro?
Ogni tanto bisognerebbe provare a vedere cosa l’altro rifletta in noi di irrisolto, smettendola, al contempo, di pestare i piedi come bambini, visto che, almeno sulla carta, siamo adulti e alcuni di noi, a livello animico, sono pure molto, molto antichi.
Arriverà il momento in cui smetteremo di fuggire, di rimanere in silenzio, di continuare a mantenerci congelati in un passato emotivo che esiste solo nelle nostre menti e cominceremo a guardare questi specchi, smettendo di romperli o coprirli e cominciando a lucidarli a nuovo per scoprire che di fronte a noi non c’è nessun nemico da neutralizzare o dal quale fuggire, solo una preziosa opportunità di diventare uomini e donne adulti, non solo a livello fisico ma, anche e soprattutto, a livello emotivo, mentale e spirituale. Namasté!

– Vincenzo Bilotta –