Il Gioco della Vita

La maggior parte delle persone considera la vita una battaglia, ma non è una battaglia, è un gioco.
Si tratta di un gioco, però, che non può essere giocato con successo senza la conoscenza della legge spirituale, e l’Antico e il Nuovo Testamento mostrano le regole del gioco con meravigliosa chiarezza. Gesù ha insegnato che si tratta di un grande gioco del dare e del ricevere.

Ciò che semina, l’uomo raccoglie.” Questo significa che tutto ciò che l’uomo manda fuori in parole e opere, quello stesso tornerà a lui. Quello che dà, riceverà.

Se dà odio, riceverà odio; se dà amore, riceverà amore; se dà critiche, riceverà critiche. Se mente riceverà menzogne; se imbroglia, sarà imbrogliato.

Ci viene insegnato anche che la facoltà di immaginazione gioca un ruolo di primo piano nel gioco della vita.

Custodisci il tuo cuore (o la tua immaginazione) con ogni cura, perché da esso sgorgano le sorgenti della vita.” (Proverbi, 4:23). Ciò significa che quel che l’uomo immagina, presto o tardi lo manifesterà nella realtà, nella sua vita quotidiana e negli affari.

So di un uomo che temeva una certa malattia. Era una malattia molto rara e difficile da prendere, ma quest’uomo pensava continuamente alla malattia, si immaginava malato, si fissava su di essa. E alla fine si è manifestata nel suo corpo. Ed è morto, vittima della sua immaginazione distorta.

Vediamo così che per giocare con successo il gioco della vita, dobbiamo sviluppare la facoltà del pensiero e dell’immaginazione.

Una persona con la facoltà dell’immaginazione addestrata a immaginare solo il bene, porta nella sua vita “ogni desiderio giusto del suo cuore” – salute, ricchezza, amore, amici, perfetta espressione di sé, i suoi più alti ideali.

L’individuo dovrebbe fare del pensiero un’arte. Il Maestro Pensatore è un artista e fa attenzione a dipingere soltanto i disegni divini sulla tela della propria mente; raffigura tali immagini con pennellate magistrali di forza e decisione, avendo fede perfetta nel fatto che non esista alcuna forza in grado di rovinarne la perfezione, e che tali raffigurazioni manifesteranno nella sua esistenza l’ideale reso reale.

Ogni energia viene data all’uomo (tramite il pensiero corretto) perché porti il suo paradiso sulla terra che gli appartiene, e questo è l’obiettivo del Gioco della Vita.

Gesù Cristo diceva: « Non condannate, altrimenti sarete a vostra volta condannati».
«Non giudicate, altrimenti sarete giudicati». Molte persone hanno attirato malattia e infelicità biasimando il proprio prossimo. Ciò che l’uomo critica negli altri, l’attrae a sé.

Passi di Florence Scovel Shinn dal libro “Il gioco della vita (e come giocarlo)”

🔎 Su Macrolibrarsi: https://www.macrolibrarsi.it/libri/__il-gioco-della-vita-e-come-giocarlo-libro.php?pn=2707

🔎 Su Amazon: https://amzn.to/2WYHeNq

Lascia un commento

L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Questo sito non fa uso di cookie a fini di profilazione. Sono presenti invece cookie di terze parti per l'integrazione con i social network. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. L'attivazione dei cookie agevola la navigazione sul Web. I cookie sono file creati dai siti web che hai visitato, che memorizzano informazioni, ad esempio la tua lingua preferita o i dati del profilo. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi