Abbiamo visto i molteplici vantaggi che ci sono nell’assumere i cibi crudi nell’articolo L’energia vibrazionale degli alimenti. Ad esempio, il vantaggio di bere un succo ricavato dall’Estrattore sta nell’assunzione di grandi quantità di sali minerali e vitamine, di antiossidanti e fitonutrienti e di tutte quelle sostanze nutraceutiche o ad effetto attivo che sono capaci di proteggere e curare l’organismo oltre a nutrirlo in modo sano ed equilibrato.

Oggi propongo una ricetta che sto sperimentando personalmente e dopo un paio di giorni ne sento già grandi benefici: l’antibiotico naturale che cura il raffreddore!

Dopo una ricerca sulle proprietà di frutta e verdura, ho creato il mio succo personale, unendo gli ingredienti che aiutano a superare la sindrome influenzale!

Gli ingredienti per questo potente antibiotico naturale sono:

  • due manciate di spinaci freschi
  • un gambo di sedano
  • una mela verde
  • un centimetro di zenzero
  • una carota

 

Le proprietà

Spinaci: contengono vitamina C (potente antiossidante che promuove la salute della pelle, la funzione immunitaria e aiuta l’assorbimento del ferro) ed è meglio consumarli crudi. Sono fonte eccellente di vitamine, minerali e molecole ad azione antiossidante, utili nel prevenire diverse patologie come quelle oculari, ma anche ipertensione e i tumori.

Sedano: la presenza di vitamina K è in grado di apportare benefici alla coagulazione del sangue e alle ossa, mentre il suo succo è un ottimo tonificante per la pelle e, se bevuto regolarmente per una ventina di giorni, può essere molto utile in caso di reumatismi.

Mela verde: le fibre presenti, esercitano un’azione antinfiammatoria e riequilibratrice di tutto il tratto gastrointestinale. La pectina inoltre una volta ingerita, si trasforma in un gel dall’azione prebiotica promuovendo lo sviluppo della flora batterica buona neutralizzano eventuali batteri patogeni. E’ ricca di sali minerali come il potassio, magnesio, il fosforo e il calcio. Le vitamine presenti, specie la C, sono maggiori rispetto alle altre qualità di mela.

Zenzero: contrasta la nausea, diarrea e infiammazioni, ma anche il comune raffreddore.

Carota: stimola la produzione di succhi gastrici e aiuta la digestione, ripara i tessuti cutanei e della vista. Idratante ed antiossidante. Tonifica fegato e reni.

succo-raffreddore-estratti-carota-sedano-mela-zenzero-spinaci-crescita-spirituale

Per la preparazione del succo é necessario lavare bene tutti gli ingredienti e tagliarli in modo da aiutare l’Estrattore nel suo lavoro. Io infatti sono solita tagliare la mela a spicchi e le verdure lunghe, come le carote od il sedano, tagliarle in verticale.

Aspettare che la macchina estragga tutto il succo, versare in un bicchiere, mercolare e bere subito.

Buona guarigione.

Laura Callegaro | Crescitaspirituale.it