Condizioni – non determinano necessariamente il destino

Benché siano piantati nello stesso terreno e beneficino delle stesse condizioni di temperatura e umidità e delle stesse cure, certi alberi producono fiori dai colori sgargianti e dai profumi squisiti, e frutti deliziosi, mentre altri non danno che fiori spenti, inodori, e frutti immangiabili. Si possono fare le stesse osservazioni per gli esseri umani. Perciò quando essi affermano che sono la famiglia, la società o gli avvenimenti a determinarne il loro destino, i loro successi o fallimenti, la loro elevazione o la loro caduta, ciò è vero solo in parte. 

In realtà quel che ciascuno vivrà dipende anzitutto dalla natura del “seme” o del “nocciolo” che egli rappresenta, ossia dal suo modo di pensare e di percepire gli avvenimenti, di assimilarli, e anche di agire su di essi e trasformarli. Perciò, se vi trovate in condizioni difficili, anziché lamentarvi e reclamarne di migliori, iniziate a lavorare su voi stessi. Scavate profondamente: troverete in voi determinate potenze e virtù grazie alle quali darete i frutti più gustosi.

– Omraam Mikhaël Aïvanhov –