CHIUDI GLI OCCHI E VISUALIZZA LA LUCE BIANCA DI PROTEZIONE ANGELICA

Visto che a volte il pensiero ci porta a creare cose che non esistono, gli angeli vegliano su di noi e ci proteggono.

Uno splendido modo per assicurare protezione e sicurezza alla propria casa e ai propri effetti personali consiste nel circondarli di “luce bianca”, un’energia celeste dotata di una propria intelligenza e forza vitale. Circondare se stessi o i propri beni di luce bianca equivale a erigere un muro protettivo tutto intorno.

Se qualche malintenzionato si avvicina a te o a un oggetto avvolto dalla luce bianca, diventa innocuo e sente di dovervi lasciare in pace, pur senza spiegarsi il perché; in altri casi invece le tue cose potrebbero passare inosservate, come se la luce bianca li rendesse invisibili agli occhi dei malintenzionati.

Circondare di luce bianca te stesso, i tuoi cari e gli oggetti è semplicissimo.

Chiudi gli occhi, visualizza la luce bianca disegnarne il profilo, poi immagina come apparirebbero se fossero racchiusi in un guscio di luce bianca dalla testa ai piedi: una volta che il tuo occhio mentale ha creato questa immagine, il gioco è fatto!

Se la paura di possibili furti o incendi ti tiene sveglio la notte, chiedi aiuto agli angeli e tornerai a dormire profondamente.

Per prima cosa devi visualizzare la tua casa protetta da un muro di luce bianca, poi immagina un angelo custode appostato accanto a ogni porta e finestra: vedrai che tornerai a dormire come un sasso grazie alla luce bianca e agli angeli custodi che vegliano su di te e sulla tua casa.

Puoi circondare di luce bianca anche i tuoi figli e i tuoi cari per proteggerli spiritualmente. Per quanto mi riguarda non mi dispiace circondare di luce bianca la macchina o l’aereo in cui viaggio e spesso invoco una seconda schiera di angeli per scortare e proteggere la mia auto.

Ti consiglio inoltre di circondarti di luce bianca ogniqualvolta entri in un posto pervaso di negatività o pensieri triviali. Se siete chiarosenzienti (ossia empatici, intuitivi o sensitivi) é facile che assorbiate l’energia negativa di questi ambienti. Le persone sensibili tendono a essere acutamente consapevoli dei sentimenti degli altri individui e possono assorbirne facilmente la negatività. Il risultato é che il chiarosenziente spesso si ritrova esausto e scoraggiato.

Per prevenire queste emozioni negative, tali soggetti possono visualizzare un triplo sigillo di luce attorno a se stessi: un primo strato di bianca luce, seguito da un secondo strato di luce smeraldina e un’ultimo strato di luce porpora. Il terzo strato funge da “paraurti” che deflette qualsiasi influenza negativa.

Gli Angeli dicono anche che i chiarosenzienti hanno bisogno di trascorrere regolarmente un pó di tempo all’aperto. Secondo loro, la natura agisce come un “mangiafumo”, eliminando le energie negative che queste persone hanno assorbito, le quali, inoltre, dovrebbero tenere anche delle piante accanto al letto, soprattutto le specie a foglia larga come il pothos e il filodendro. Le piante assorbono i residui o le negativitá dall’organismo mentre si dorme, proprio come eliminano il monossido di carbonio dall’aria.