La capacità di pensare correttamente diventa l’obiettivo supremo di ogni uomo

Alcune persone sembrano attrarre successo, potere, ricchezza, ottenimento, con poca fatica cosciente; altre li conquistano con grande difficoltà; altri ancora falliscono del tutto di raggiungere le loro ambizioni, i loro desideri e i loro ideali.

Perché questo? Perché alcune persone realizzerebbero le loro ambizioni facilmente, altri con difficoltà e altri ancora per niente? Questa causa non può essere fisica, altrimenti l’uomo più fisicamente perfetto avrebbe il maggiore successo. La differenza, quindi, deve essere mentale – deve essere nella mente; consegue che la mente sia la forza creatrice, deve costituire la sola differenza tra le persone. E’ la mente quindi a creare l’ambiente e ogni altro ostacolo nel percorso dell’uomo.

E’ la realizzazione della qualità interiore attraverso il potere creativo del pensiero che ci ha dato grandi capi come Alessandro Magno, Napoleone, Cromwell, Marlborough, e Washington; capitani d’industria come Carnegie, Morgan, Rockefeller e Leverhulme; inventori come Stephenson, Morse, Marconi, Edison, Tesla e un esercito di altri. Se quindi l’unica differenza tra le persone risiede nella loro abilità a pensare, usare e controllare il loro pensiero, svilupparlo – se il segreto di tutto il successo, tutto il potere, tutto l’ottenimento è il potere creativo della mente, la forza del pensiero – sicuramente la capacità di pensare correttamente diventa l’obiettivo supremo di ogni uomo.

Quando il potere creativo del pensiero viene pienamente compreso, il suo effetto viene visto come meraviglioso. Ma alcuni risultati non possono essere raggiunti senza una corretta applicazione, diligenza e concentrazione. Lo studente osserverà come le leggi che governano il mondo mentale e spirituale sono fisse e infallibili come quelle del mondo materiale. Per conseguire i risultati desiderati poi, è necessario conoscere la legge e conformarsi ad essa.

Si osserverà come un appropriato rispetto di questa legge produrrà il risultato desiderato con invariabile esattezza. Lo studente che impara che il potere proviene dall’interno, e di essere debole solo perché ha dipeso da un aiuto esterno, e che chi proietta se stesso in modo deciso nel proprio pensiero si corregge istantaneamente da solo, allora si erge retto, assume un atteggiamento dominante, e opera miracoli.

Gli scienziati ci dicono che viviamo nell’etere universale. Esso è di per sé senza forma, ma è flessibile e si forma su di noi, dentro di noi e intorno a noi, in accordo col nostro pensiero e parola. Noi lo attiviamo secondo quello che pensiamo. Dopodiché ciò che si manifesta a noi oggettivamente è quello che abbiamo pensato o detto.

Il pensiero è governato dalla legge. Il motivo per cui non abbiamo manifestato maggiore fede è a causa di una carenza di comprensione. Non abbiamo compreso che ogni cosa lavora in esatto accordo con precise leggi. La legge del pensiero è precisa come la legge della matematica, o la legge della chimica, o la legge dell’elettricità, o la legge di gravitazione. Quando iniziamo a capire che la felicità, la salute, il successo, la prosperità e ogni altra condizione è ambiente sono risultati, e che questi risultati vengono creati dal pensiero corretto, sia esso conscio o inconscio, allora realizziamo l’importanza di una conoscenza funzionale delle leggi che governano il pensiero. Chi giunge alla consapevole realizzazione del potere del pensiero si ritrova in possesso del meglio che la vita possa dare; le cose concrete di alto livello diventano sue; e queste sublimi realtà sono così salde che possono diventare parti tangibili della vita quotidiana personale. Essi realizzano un mondo di alto potere, e mantengono quel potere costantemente all’opera. Questo potere è inesauribile, illimitato, ed essi sono quindi condotti di vittoria in vittoria. Ostacoli che sembrano insormontabili sono superati. Nemici si trasformano in amici, le condizioni sono sistemate, gli elementi trasformati, il fato conquistato.

L’apporto del materiale necessario è inesauribile e la richiesta può essere portata avanti su qualsiasi linea desideriamo. Questa è la legge mentale della domanda e dell’offerta.

Le nostre circostanze e il nostro ambiente si formano tramite i nostri pensieri, forse noi abbiamo creato queste condizioni inconsciamente. Se esse sono insoddisfacenti, il rimedio è modificare coscientemente il nostro atteggiamento mentale ed osservare le nostre circostanze allinearsi alle nuove condizioni mentali. Non c’è niente di strano o soprannaturale su questo; è semplicemente la Legge dell’Essere. I pensieri che mettono radici nella mente produrranno sicuramente frutti della loro stessa natura. Il grande stratega non può “raccogliere grappoli di spine, o fichi di cardi”. Per migliorare le nostre condizioni dobbiamo prima migliorare noi stessi. I nostri pensieri e desideri saranno i primi a manifestare miglioramenti.

Ignorare le leggi che governano il mondo mentale è come essere un bambino che gioca col fuoco, oppure un uomo che armeggia con potenti prodotti chimici senza conoscere nulla della loro natura e delle relazioni esistenti tra loro. Questo è universalmente vero perché la Mente è l’unica grande causa che produce tutte le condizioni nella vita dell’uomo e della donna.

Ammettendo che voi siate d’accordo con ogni cosa che è stata affermata finora – e molte persone non faranno eccezioni su nulla di ciò che è stato detto – rimane ancora da applicare la legge.

Per trarre vantaggio da questa legge, e porci in armoniosa relazione con essa in modo che i benefici si manifestino nelle nostre vite, è necessario osservare che le condizioni si combinano tutte quante per la sua corretta azione. Possiamo conoscere le leggi che governano l’elettricità, possiamo avere tutti i meccanismi adatti, le lampade, i fili, gli interruttori, e possiamo persino sapere come produrre l’energia, ma se i collegamenti non sono stati effettuati correttamente possiamo continuare ad azionare l’interruttore fino al giorno del giudizio ma nessuna luce apparirà; allo stesso modo per la legge di attrazione: è in continuamente in azione, ovunque, qualcosa sta per venire creato, qualcosa sta per apparire, tutto è in continuo cambiamento, ma per trarre vantaggio da questo processo è inevitabilmente necessario agire in accordo con la legge, com’è nel caso dell’elettricità e della gravitazione.

La mente è creativa e agisce mediante la legge di attrazione. Non dobbiamo tentare di indurre nessuno a fargli fare quello che crediamo debba fare. Ogni individuo ha la ragione per scegliere da sé, ma a parte questo agiremmo sotto la legge della forza, che è per sua natura distruttiva e sicuramente opposta alla legge di attrazione. Una piccola riflessione vi convincerà che tutte le grandi leggi di natura operano silenziosamente e che sottolineano il principio della legge di attrazione. Sono solo i processi distruttivi come i terremoti e le catastrofi che impiegano la forza. Niente di buono è mi stato ottenuto in quel modo.

Per avere successo, l’attenzione deve essere invariabilmente diretta verso il piano creativo; non deve mai cercare di privare. Non dovete desiderare di togliere alcunché a nessuno, voi volete creare qualcosa per voi stessi, e ciò che volete per voi stessi è esattamente quello che chiunque potrebbe avere.

Voi sapete bene che non è necessario togliere a uno per dare ad un altro, ma che il sostentamento è abbondante per tutti. Il magazzino della ricchezza della Natura è inesauribile e se sembra esserci da qualche parte carenza di sostegno è soltanto perché i canali di distribuzione sono ancora imperfetti.

L’abbondanza é una legge naturale dell’universo. L’evidenza di questa legge è conclusiva; la vediamo da ogni parte. Dappertutto la Natura è prodiga, generosa, stravagante. Da nessuna parte si osserva economia in alcuna cosa creata. La profusione si manifesta in ogni cosa. I milioni e milioni di alberi e fiori e piante e animali e il vasto schema riproduttivo dove il processo di creazione e ri-creazione va avanti in eterno, tutto indica la prodigalità con cui la Natura provvede all’uomo. Che ci sia abbondanza per ognuno è evidente, ma che molti sembrano isolati da questa ricchezza è ugualmente evidente; essi non hanno ancora realizzato l’universalità di tutta la sostanza, e che la mente è il principio attivo che mette in moto le cause per mezzo delle quali ci rapportiamo alla cose che desideriamo.

E’ quindi evidente che colui che non riesce a indagare e trarre profitto dal meraviglioso progresso che è stato compiuto in questa ultima e più grande scienza, diverrà presto arretrato come chi rifiutasse di conoscere e accettare i benefici derivanti all’umanità dalla comprensione delle leggi dell’elettricità.

Certo, la mente crea condizioni negative con la stessa rapidità di quelle favorevoli, e quando visualizziamo coscientemente o inconsciamente ogni genere di mancanza, limitazione o discordia, noi creiamo queste condizioni; questo è ciò che molti stanno inconsciamente facendo tutto il tempo.

Questa legge come ogni altra legge non fa differenze con nessuno, ma è in costante svolgimento e sta inesorabilmente portando ogni individuo ad essere esattamente ciò che egli ha creato; in altre parole, “Qualunque cosa l’uomo semini; sarà anche ciò che raccoglierà”.

L’abbondanza quindi dipende dall’individuazione delle leggi dell’Abbondanza e dal fatto che la Mente non è solo la creatrice, ma l’unica creatrice di tutto ciò che esiste. Certamente, nulla può essere creato prima di sapere che può essere creato e quindi sforzarsi nel modo giusto. Non c’è più elettricità nel mondo odierno di quanta ce ne fosse cinquant’anni fa, ma prima che qualcuno individuasse le leggi per renderla utilizzabile, non potevamo trarne beneficio; ora che la legge è stata compresa, praticamente il mondo intero è illuminato da essa. Idem per la legge dell’Abbondanza; sono solo quelli che individueranno la legge e si porranno in armonia con essa che ne condivideranno i benefici.

L’individuazione delle leggi dell’abbondanza sviluppa determinate qualità mentali e morali, tra le quali c’è il Coraggio, la Lealtà, il Tatto, la Sagacità, l’Individualità e la Costruttività. Questi sono tutti modi di pensare, ed essendo il pensiero creativo, essi si manifestano in condizioni oggettive corrispondenti alle condizioni mentali. Questo è necessariamente vero perché la capacità di agire sulla Mente Universale e indurla a manifestarsi è il processo per mezzo del quale l’individuo diventa un canale per la differenziazione dell’Universale. Ogni pensiero è una causa e ogni condizione un effetto.

Questo principio dota l’individuo di possibilità apparentemente trascendentali, fra cui la padronanza delle condizioni attraverso la creazione e l’individuazione delle opportunità. Questa creazione di opportunità implica l’esistenza o la creazione delle necessarie qualità o talenti, i quali sono forze del pensiero, e che risultano in una consapevolezza del potere che i futuri eventi non possono disturbare. E’ questa organizzazione della vittoria e del successo all’interno della mente, questa coscienza del potere interiore che costituisce la reattiva azione armoniosa per mezzo della quale ci relazioniamo agli obiettivi e i propositi che ricerchiamo. Questa è la legge di attrazione in azione; questa legge essendo la proprietà comune di tutto, può essere esercitata da chiunque possegga sufficiente conoscenza del suo modo di operare.

Il coraggio è quel potere della mente che si manifesta nell’amore verso il conflitto mentale; è un sentimento nobile ed elevato, è ugualmente predisposto a comandare o obbedire. Entrambi richiedono coraggio. Spesso ha la tendenza a a nascondersi. Ci sono uomini e donne, inoltre che apparentemente esistono solo per fare quello che piace ad altri, ma quando arriva il momento e la volontà latente si rivela, troviamo sotto il guanto di velluto un pugno di ferro, e non c’è dubbio su questo. Il vero coraggio è sereno, calmo, sicuro di sé; non è mai avventato, litigioso, di cattivo carattere o polemico.

L’Accumulazione è il potere di riservare e preservare una parte di abbondanza che riceviamo costantemente, in modo da essere nella posizione di poter trarre vantaggio dalle grandi opportunità che arriveranno man mano che saremo pronti per esse. E’ stato detto: “A colui che ha, sia dato”. Tutti gli uomini d’affari di successo hanno questa qualità ben sviluppata. James J. Hill, deceduto recentemente, lasciando una proprietà di oltre dodici milioni di sterline, disse: “Se volete sapere se siete destinati ad avere successo o a fallire nella vita potete scoprirlo facilmente. Il test è semplice e infallibile: siete capaci di risparmiare denaro? Se no, rassegnatevi. Fallirete. Potreste pensare di no ma voi fallirete quant’è vero che siete vivi. Il seme del successo non è in voi”. Fin qui è molto bello fin dove arriva, ma ognuno sa che egli guadagnò le sue 12.000.000 di sterline seguendo l’esatto metodo che abbiamo spiegato. In primo luogo, egli iniziò dal nulla; dovette usare la sua immaginazione per visualizzare la vasta ferrovia che gettò lungo le praterie del West. Egli poi dovette individuare la legge dell’abbondanza per procurarsi le vie e i mezzi per materializzarla; se non avesse seguìto questo programma non avrebbe mai avuto nulla da risparmiare.

L’Accumulare fornisce slancio; più accumulate più desiderate, e più desiderate più accumulate, in modo che non ci sia che un breve intervallo di tempo prima che l’azione guadagni una spinta verso la reazione che non può essere fermata. Non deve comunque mai essere confusa con l’egoismo, l’avarizia o la tirchierìa; esse sono perversioni e rendono impossibile ogni progresso.

[…]Voi vedrete, dovete vedere, che siamo all’alba di un nuovo giorno; che le possibilità sono così meravigliose, così affascinanti, così illimitate da essere quasi sconcertanti. Un secolo fa ogni uomo con un aeroplano o persino una pistola avrebbe potuto eliminare un’intero esercito equipaggiato con armi da guerra allora in uso. Così è adesso. Ogni persona con una conoscenza delle possibilità contenute nella Chiave Suprema possiede un inconcepibile vantaggio sopra la moltitudine.

Estratto dal libro LA CHIAVE SUPREMA di Charles F. Haanel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *