I tuoi pensieri, i tuoi sentimenti e le tue emozioni sono tutte concentrate nella tua testa. E’ un errore pensare che essi risiedano nel tuo cuore. Il tuo cuore è solamente una stazione di pompaggio del sangue.

Quando parliamo di un cuore “vuoto”, stiamo in realtà parlando di una mente vuota. Buddha utilizza la parola cuore invece di mente perché questa è sempre stata associata soltanto al puro processo del pensare, mentre il sentire, il provare risiede nel cuore, ed il cuore è più profondo.

Tutte queste idee sono state create dai poeti. Ma la verità è che puoi chiamare queste cose “mente vuota” o “cuore vuoto”, si tratta esattamente della stessa cosa.

Il Vuoto – sei solamente un osservatore, ed intorno a te non c’è più nulla in cui tu ti possa identificare, non c’è nulla a cui tu ti possa aggrappare. Questo stato cosciente di non attaccamento alle cose che ti circondano, questo è la mente vuota, la “non-mente”, o il cuore vuoto. Queste sono soltanto parole. L’unica cosa reale è il vuoto – di tutti i pensieri, dei sentimenti e delle emozioni.

Rimane soltanto l’essere testimone.

 – Osho –
The Buddha: The Emptiness of the Heart, Talk #8