È il momento di darvi da fare

Vedo un Essere che conosco molto bene. È colui che fu chiamato «El Morya». Egli mi dice:

«Innanzitutto devo dirvi che dovete comprendere e accettare che in voi esistono due componenti: una d’ombra e l’altra di Luce. La componente d’ombra fa parte della vostra incarnazione nella materia. (Non mi riferisco al senso inferiore della luce oscura). Essa corrisponde alla vostra personalità umana e al vostro ego. Ripeto, non si tratta di qualcosa di inferiore, ma semplicemente della vostra realtà umana.

Di fronte si trova l’altra componente costituita dai piani più alti della vostra realtà umana, cioè quella che fa parte delle vostre multidimensionalità di Luce, della vostra anima e della vostra Parte Divina. Questa componente crea una magnifica Luce. Adesso, è necessario che impariate sempre di più a vedere in voi questa parte di luce non luminosa che sarà man mano trasformata dalla vostra componente più luminosa.

Attualmente, vi trovate davvero ad un bivio; questo è un momento importante nel quale vi dovete impegnare, nel quale dovete realmente prendere coscienza di ciò che siete, prendere coscienza del vostro lato di Luce e del vostro lato oscuro.

Il lato oscuro è composto dalle vostre azioni, dalle vostre reazioni e dai vostri pensieri che sono parte della vostra personalità umana e del vostro ego; esso genera in voi molti disagi. Il vostro lato di Luce, sempre più luminoso, deve assorbire per poi trasformare il lato oscuro che avete ancora in voi.

Immaginate che il vostro lato oscuro sia composto da numerosi strati sovrapposti che nascondono ciò che siete realmente. Tali strati vi nascondono l’altro lato di voi stessi, quello che non potete ancora percepire o che state iniziando a percepire.

Vi chiediamo di essere consapevoli di ciò che siete e di essere consapevoli di quanta suscettibilità avete ancora in voi, quanta rabbia interiore, giudizio o tutto ciò che corrisponde al lato oscuro di voi stessi, e che dalla parte opposta, c’è un’immensa Luce che chiede solamente di consumare i veli che oscurano la vostra coscienza profonda.

È il momento di farvi delle domande, di ascoltarvi, di osservarvi a vivere e anche di ascoltare i vostri pensieri.

In questo momento, molti di voi hanno qualche disturbo più o meno importante nel loro corpo. Per alcuni, tutto questo è già cominciato qualche mese o qualche anno fa …

Facendo entrare in voi la Luce e l’Amore e migliorando il vostro comportamento quotidiano, potrete prepararvi per il grande salto.

Quello che vi dico oggi è importante: dovete osservare voi stessi ed essere consapevoli di ciò che non è ancora cambiato in voi; ci sono veli e veli. Pian piano dovete eliminarli e chiedere al vostro lato di Luce, che sarà sempre più incalzante, di realizzare l’unità totale in voi.

Il vostro lato un po’ oscuro diventerà sempre più luminoso, perché avrete autorizzato l’Amore-Luce in voi a trasformare e assorbire tutto ciò che corrisponde alla vostra personalità umana inferiore, vale a dire tutto ciò che è reattività o suscettibilità, così come tutto ciò che vi impedisce di spiccare il volo per accedere ad una frequenza vibratoria più elevata.

Grazie all’insegnamento che avete ricevuto e continuerete a ricevere, avete ora la possibilità di realizzare importanti progressi. È sufficiente che prendiate coscienza di ciò che siete, soprattutto senza giudicarvi. Se non riuscite da soli, chiedete agli Esseri di Luce e alle vostre Guide di aiutarvi, gradualmente, a trasmutare, trasformare e illuminare il peso che c’è ancora in voi, che vi rallenta impedendovi di accedere alle vostre parti più luminose, a questa vibrazione Amore che dovrete integrare ed irradiare; questo è molto importante. Non lo farete all’istante, non è possibile, perdereste la ragione.

Avete ancora alcune settimane o alcuni mesi per comprendere che, più procederete nell’anno 2019, più verrete sollecitati profondamente dentro di voi, e vi renderete conto di tutto ciò che succede in voi.

Cercate di fare questo esercizio: guardatevi allo specchio e immaginate che il lato destro del vostro viso è un po’ cupo e meno piacevole da guardare. Immaginate il lato sinistro molto luminoso; per la bellezza dell’insieme, desiderate che la parte sinistra illumini la parte destra del vostro viso che si trova ancora un po’ al buio. Riuscirete realmente a trasformarvi.

Il vostro ego è lì pronto a distorcere l’immagine che vedete nello specchio, vi dice che ci sono alcune cose da correggere in voi, ma voi ditegli che avete dell’Amore, che vi siete evoluti … Il vostro ego è lì per ostacolarvi, poiché esso vi serve per vivere nella materia; è la parte di voi stessi che dovete trascendere e trasformare. Se, nel più profondo di voi stessi, sentite una vocina che vi dice: «Ho terminato il lavoro, tutto è a posto», non credetele!

Quando il lavoro sarà realmente finito, sarete in perfetta armonia con voi stessi! A quel punto, irradierete una frequenza vibratoria che chi avrete accanto sentirà senza comprenderla, e voi percepirete il profondo benessere e la profonda serenità che molti di voi hanno perso. Non avrete allora più alcuna reattività o rabbia in voi! Tutto sarà calmo! Avrete raggiunto un altro livello di coscienza e sarete praticamente in un altro mondo. In quel momento, il vostro mondo non vi riguarderà più: vedrete ancora delle difficoltà, ma con molta più Compassione e Amore, senza farvi prendere dalle emozioni.

È assolutamente necessario evitare di farvi coinvolgere dalle emozioni riguardo a ciò che è inferiore, per innalzare il più possibile la vostra frequenza vibratoria; il vostro lato di Luce sarà sempre più attivato.

Quindi, quando sentite che sta succedendo qualcosa dentro di voi, che avete molto Amore da offrire, che amate voi stessi e vi sentite bene con voi stessi, ditevi: “La Luce che c’è in me ha illuminato il lato oscuro della mia personalità”.

La personalità vuole! La Parte Divina non vuole, essa semplicemente è! La personalità si pone sempre molte domande; la Parte Divina non se ne pone: essa semplicemente è! La personalità vuole evolvere perché è parte dell’ego; la Parte Divina non vuole evolvere poiché è evoluzione, poiché è Luce, poiché è Amore!

È necessario che il lato non ancora sufficientemente illuminato di voi stessi si manifesti, affinché possiate conoscervi, affinché possiate trasformarvi e creare spazio di modo che il vostro lato di Luce illumini sempre di più l’altro lato di voi stessi.

I veli si dissolveranno sempre di più, a patto che permettiate alla vostra Parte Divina (la parte di Luce e Amore) di completare la sua opera. Tuttavia se continuate a ribellarvi in merito ad una situazione o ad una sofferenza fisica, o se continuate a lamentarvi, non riuscirete a realizzare nulla! La Luce andrà verso le parti oscure; se le parti oscure non sono pronte ad accoglierla, essa si ritirerà e, con Amore, aspetterà il momento opportuno per compiere la sua opera.

Vi chiedo di evitare di alimentare dentro di voi ciò che non deve essere alimentato, sia che si tratti di una difficoltà esistenziale o di una sofferenza fisica. Riconosco che la vita nella materia non è sempre piacevole, ma vi insegna moltissime cose, specialmente l’Amore!

Vi chiediamo ancora uno sforzo! Quando avrete capito il vostro modo di agire e avrete gradualmente accettato e invitato la meravigliosa Luce che c’è in voi affinché vi trasformi, in voi si compiranno dei miracoli.»

Messaggio canalizzato da Monique Mathieu | Fonte: ducielalaterre.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *