Enneagramma test

L’Enneagramma e i 9 tipi di personalità, scopri il tuo

Che cos’è l’enneagramma?

Il sistema dell’enneagramma è una mappa che descrive la personalità secondo nove modelli principali, spiegando anche le relazioni tra questi, come ad esempio le affinità e le interazioni tra i diversi tipi di carattere.

Questa mappa ci aiuta anche a capire perché tendiamo ad amare certi tipi di persone, a rifiutarne altri o esserne indifferenti.

L’idea di base è che ci sono nove personalità archetipiche all’interno dell’enneagramma, con diverse strategie di base per gestire la loro vita in ogni ambito.

Le varie personalità, a seconda della loro esperienza di vita o del loro livello di stress, possono soffrire di più o di meno manifestando diversi comportamenti e modi di reagire.

Visto che la vita può farci allontanare dalla nostra essenza, il lavoro con l’enneagramma cerca di allontanarci dalla rigidità del carattere acquisito e di avvicinarci alla nostra autenticità, per riscoprire noi stessi e imparare a vivere meglio.

In sostanza ogni tipo di personalità ha delle caratteristiche che denotano modelli di pensiero, sentimenti e comportamenti.

enneagramma-9-tipi-di-personalità
enneagramma: 9 tipi di personalità

 

Leggi anche: Chi ha più bisogno di mostrarsi nasconde una grande fragilità 

I 9 enneatipi e le triadi

Secondo l’enneagramma dunque esistono nove tipi fondamentali di personalità.

Queste sono a loro volta raggruppate in 3 triadi: l’emotivo (2,3,4), il mentale (5,6,7) e l’istintivo (8,9,1).

Ciò vuol dire che c’è chi è più razionale e chi è più impulsivo o emotivo, chi ascolta maggiormente la mente, e chi si lascia prendere dalle emozioni o sa seguire l’istinto, 

Ogni enneatipo o tipo di personalità è prevalentemente influenzato da una passione, che è come un’emozione o una motivazione che condiziona e regola il nostro pensiero, il nostro sentire, percepire o vivere.

Ci sono nove passioni nell’enneagramma, sette di esse provengono dal Cattolicesimo e corrispondono ai 7 peccati capitali:

  1. l’avarizia,
  2. la rabbia,
  3. l’orgoglio,
  4. la lussuria,
  5. la gola,
  6. l’invidia e
  7. la pigrizia.

E due sono state aggiunte: la paura e la vanità.

Spesso vengono anche dati nomi che suggeriscono alcune delle loro caratteristiche più distintive che variano da autore ad autore.

enneagramma-le-passioni
Enneagramma: le passioni

 

Leggi anche: Quando qualcuno ci irrita vuol dire che…

Comprendere le personalità con l’aiuto dell’Enneagramma è paragonabile a un viaggio in aereo in cui si sorvola un grande paese formato da nove stati o culture.

Dalla cabina di pilotaggio la descrizione di ogni stato è orientativa, le caratteristiche tipiche di ogni enneatipo vengono spiegate in maniera approssimativa per facilitarne una prima generale comprensione.

È consuetudine riferirsi alle persone di ogni Enneatipo con un numero.

Questo metodo ha semplicemente lo scopo di semplificare la comunicazione e facilitare l’identificazione della zona psicologica. 

Non significa dunque che tutta la persona sia limitata alle caratteristiche di un determinato enneatipo ma piuttosto che la tendenza sia quella di rimanere nei modi di sentire, di fare e di pensare dell’enneatipo corrispondente.

Con il  test dell’enneagramma possiamo quindi essere più consapevoli dei limiti, dei pericoli e delle virtù poiché ad ogni enneatipo appartengono anche alcuni doni acquisiti nello sviluppo del carattere (per esempio un 7 è di solito astuto e un 3 efficace).

Prima di svolgere il test, consiglio di leggere una breve descrizione delle 9 personalità:

Enneatipo 1: Il perfezionista

In questa categoria rientrano le persone che trasformano la loro rabbia in regole, leggi o studi. Cercano sempre la perfezione e parlano in termini di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato senza sfumature.

Nel loro stato più sano/cosciente sono tolleranti e altamente etici.

Enneatipo 2: Il donatore (o l’altruista)

Sono persone che aiutano per sentire che l’altro ha bisogno di loro. Danno fingendo di non aspettarsi nulla in cambio, ma hanno bisogno di gratitudine e hanno poca tolleranza per il rifiuto. Vogliono essere notate e possono essere segretamente motivate dalla superbia.

Nel loro stato equilibrato possono essere davvero altruisti e distaccati.

Enneatipo 3: L’esecutore

“Io sono quello che faccio” è lo slogan di vita dell’esecutore.

Sono coloro che si comportano in funzione di piacere al resto delle persone. La vanità li allontana dall’autenticità.

Sono molto identificati con il loro lavoro, di solito ottengono quello che vogliono con risultati brillanti ed efficacia.

Nel loro stato di equilibrio sono sinceri e molto produttivi.

Tipo 4: Il romantico

La loro più profonda compulsione è l’invidia.

Guardano quello che hanno gli altri credendo che non avranno mai ciò che gli manca. Questo senso di mancanza eclissa il loro valore.

Nel loro stato più maturo, sono empatici e molto creativi, per questo alcuni modelli di Enneagramma si riferiscono al tipo 4 come l’Artista..

Tipo 5: L’osservatore

Avere bisogno di poco è uno dei suoi slogan.

Coloro che rientrano in questo enneatipo sono amanti della conoscenza, intuitivi e saggi. Osservatori della vita per eccellenza.

Sono caratterizzati dall’avidità, non usciranno dal nascondiglio finché non saranno sicuri di avere abbastanza energia. Cercano autosufficienza.

Nel loro stato equilibrato, sono distaccati e generosi.

Tipo 6: Lo scettico leale (o il soldato)

Sono fissati con la paura, immaginano sempre gli scenari peggiori. Cercano e sono attratti da chi ha autorità e potere anche se allo stesso tempo li rifuggono.

Nascondono un profondo timore di ciò che gli può accadere.

Nel loro stato più sano, sono coraggiosi, leali e compagni molto buoni.

Tipo 7: L’ottimista (o l’epicureo)

Coloro che rientrano nell’enneatipo 7 fuggono dal presente progettando costantemente molteplici futuri.

Non vogliono perdersi nessuna esperienza però questo fa si che rimangano sulla superficie senza entrare nella profondità delle situazioni.

Indossano una maschera di gioia, evitando il dolore in tutte le sue forme.

Nel loro stato di equilibrio possono essere molto presenti e impegnati, capaci di godersi il presente come nessun altro.

Tipo 8: Il capo

Le persone incluse nel Tipo 8 impartiscono giustizia a modo loro.

Dividono il mondo tra forti e deboli. La loro fissazione è la lussuria o l’eccesso; hanno molta fiducia in se’ stessi e una forte personalità, assumendo spesso il ruolo di “protettori”.

Nel loro stato positivo possono essere molto magnanimi aiutando gli altri e dando forza.

Tipo 9: Il mediatore

Sono coloro che possono essere chiamati “operatori di pace”.

La pigrizia è ciò che li frena. Il loro “adattarsi agli altri” per evitare conflitti li allontana dai loro desideri e bisogni.

Si fondono con l’ambiente e hanno difficoltà a esprimere le loro esigenze.

Nel loro stato equilibrato possono essere ottimi mediatori e si auto-adattano calmando gli estremismi.

Sei curioso/a di sapere qual è il tuo enneatipo? Leggi i profili completi dei 9 Enneatipi, oppure fai subito il test dell’enneagramma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *