IO SONO TURBATO PERCHE’ VEDO UN MONDO SENZA SIGNIFICATO 1. L’importanza di questa idea sta nel fatto che contiene “LA CORREZIONE” di una delle principali distorsioni del modo di percepire. TU pensi che quello che ti turba sia un mondo spaventoso, o un mondo triste, o un mondo violento, oContinue Reading

I MIEI PENSIERI SENZA SIGNIFICATO MI MOSTRANO UN MONDO SENZA SIGNIFICATO. 1. Questa idea e’ la prima che abbiamo avuto che sia in reazione ad una fase importantissima del “PROCESSO DI CORREZIONE“: il capovolgimento del modo di pensare del mondo. Sembra che sia il mondo a determinare quello che percepisci. L’ideaContinue Reading

I MIEI PENSIERI NON SIGNIFICANO NULLA 1. Questa idea va applicata a tutti i pensieri dei quali sei consapevole, o di cui diventi consapevole “DURANTE” i periodi di pratica. Il motivo per cui l’idea e’ applicabile a tutti i TUOI pensieri, e’ che essi non sono i “TUOI VERI” pensieri.Continue Reading

IO NON VEDO NULLA COM’E’ ADESSO 1. Quest’idea e’ la conseguenza ovvia delle due precedenti. Ma se è vero che puoi essere capace di accettarla intellettualmente, e’ alquanto improbabile che significhi già qualcosa per te. Comunque la TUA comprensione a questo punto non è ancora necessaria. Di fatto il riconoscereContinue Reading

LA MIA MENTE E’ PREOCCUPATA DA PENSIERI DEL PASSATO. 1. Questa idea, ovviamente, e’ la ragione per cui vedi solo il passato. Nessuno “IN RELATA’” vede qualcosa. Ognuno vede solo “I PROPRI” pensieri” proiettati all’esterno. La preoccupazione “DELLA MENTE” riguardo al passato e’ la causa dell’errata concezione del tempo diContinue Reading

IO VEDO SOLO IL PASSATO. 1. Quest’idea e’ particolarmente difficile da credere inizialmente. Tuttavia è la “BASE LOGICA” di tutte le precedenti. È il motivo per cui nulla di tutto quello che vedi ha alcun significato. È il motivo per cui hai dato a tutto quello che vedi tutto ilContinue Reading

IO SONO TURBATO PERCHE’ VEDO QUALCOSA CHE NON C’E’. 1. Gli esercizi con questa idea sono molto simili ai precedenti. Ancora, per ogni applicazione dell’idea, e’ necessario citare molto specificatamente sia la forma in cui il turbamento si presenta (rabbia, paura, preoccupazione, depressione, e così via) che la fonte cheContinue Reading

NON SONO MAI TURBATO PER LA RAGIONE CHE PENSO IO. 1. Quest’idea al pari della precedente, può “ESSERE USATA” con qualsiasi persona, situazione o evento che pensi ti causi dolore. Applicala specificatamente a qualsiasi cosa TU ritenga essere la causa del TUO turbamento, descrivendo la sensazione che provi con qualunqueContinue Reading

QUESTI PENSIERI NON SIGNIFICANO NULLA. SONO COME LE COSE CHE VEDO IN QUESTA STANZA, IN QUESTA STRADA, DA QUESTA FINESTRA, IN QUESTO LUOGO. 1. A differenza dei precedenti, questi esercizi non cominciano con l’idea del giorno. In questi periodi di pratica incomincia con l’osservare i pensieri che ti attraversano “LA MENTE”Continue Reading

IO NON COMPRENDO NULLA DI QUELLO CHE VEDO IN QUESTA STANZA, IN QUESTA STRADA, DA QUESTA FINESTRA, IN QUESTO LUOGO. Es: Io non comprendo questa penna 1. Applica questa idea allo stesso modo delle precedenti, senza fare distinzioni di nessun tipo. Qualsiasi cosa vedi diventa un soggetto adatto all’applicazione diContinue Reading

Benvenuti alla prima lezione di UN CORSO IN MIRACOLI. Per chi vuole intraprendere il corso, consigliamo di tenere un quadernino da borsetta dove scrivere ogni giorno il numero dell’esercizio e la frase da ripetere. E’ molto pratico perché in questo modo non rischiamo di dimenticarci la frase. In questo primo esercizioContinue Reading